UNA Fiaba.. che si realizza in SHOWROOM. UN AMBIENTE MAGICO E MAESTOSO CAPACE DI FARTI VIVERE A RITMO DI FANTASIA!!!

La morale unica e sensibile di tutte le fiabe alla fine, è sempre la stessa: Volere è Potere!
Colore, Qualità, Stile, Ironia, Dettagli, Successo, Forme, Ambizioni.
Talento, Bravura, Carattere, Passione, Carriera.
Un mondo magico in cui le parole d’ordine sono passione, divertimento e professionalità.
Tutti noi appassionati, tutte noi donne, sappiamo quanto è impossibile spesso resistere allo shopping..
Per tutte le “fashion victim” come me, lo shopping e la moda diventano cura, piacere, delizie e
romanticismo, ma ci vuole gusto mescolato con creatività e fantasia.
Girovagare all’interno dello showroom è una terapia vera propria, lineamenti, colori e seguono
cambiamenti e suscitano emozioni. I sentimenti, gli stati d’animo e i pensieri parlano da soli, tutto frutto
della fashion therapy. Sono capace di passare ore dentro questo mondo che mi ha conquistata. Stare al suo
interno richiede semplicità, è quell’ambiente per me che stimola e dona spensieratezza.
Posso definire lo Showroom di moda come un giardino incantato o come l’oceano delle meraviglie,
l’opportunità di fiorire nell’animo, è come quando ti viene dato un foglio carta bianco e ti viene chiesto
usando creatività e immaginazione, di disegnare i tuoi sogni. Poi sei li, indecisa se scegliere di utilizzare il
turchese, il verde smeraldo o il rosa antico, prendendo ispirazione da quanto vedi esposto, indecisa sulla
tonalità e il colore che può starci meglio e anche la misura a rappresentare quel sogno magnifico, ma nel
mettersi all’opera serve la più grande espressione di sé.
I colori contrastanti, i capi più svariati, le persone che ti girano intorno, le voci di sottofondo, chi lavora e chi
ammira, chi apprezza e chi nega, chi è divertito chi esausto, la luce che entra dalle finestre o i forti fari sul
soffitto, i desk, le poltrone, i fogli di carta volanti, i camerini, gli stand, le modelle che si cambiano come
fossero barbie, gli spettatori, clienti, fornitori, autorità, assistenti, segretarie, il telefono che squilla, il
citofono che suona, la porta sempre aperta. Ecco che fiaba lo showroom.
Un’attività ricca e costante, la voglia di fantasticare, la volontà di tornare a sognare, gli umori che si
trasmettono. Li, in showroom, dimentica gli impegni e lasciati andare!
E’ un vero e proprio viaggio nella creatività, un percorso creativo, immersivo, visivo e tattile, un
calendoscopio assai vivace.
Ci vogliono savoir-faire e spirito di sperimentazione. Un labirinto di pannelli, lavorazioni ed esposizioni.
Un mondo di specchi, luci e colori, dove puoi, se vuoi, letteralmente impazzire.
Un’esperienza multisensoriale che dona gioia a tutti i sensi.
Insomma, un’ambiente interessante. Ecco che fiaba lo showroom.
Le donne, le assistenti ai clienti, le addette alla vendita e le vestiariste, i padroni di casa, tutti gli
organizzatori, tutti i collaboratori, tutti i clienti.. e le fashion victims.
Cos’è però precisamente un Showroom?
Il termine “Showroom” significa “salone di esposizione”, ma avvolte si fa anche vendita di prodotti
(dall’inglese : Show – mostra, esposizione & Room- stanza, salone).
Qui si fanno sfilate, si inseriscono ordini delle varie case di moda, si fanno campagne di vendita e si
tengono in ordine le collezioni. Si può essere sempre aggiornati sulle fiere di moda ed andare ad assistere.
L’allestimento e la localizzazione dello showroom rispecchiano spesso la filosofia legata al lusso e
all’ambiente, volta a creare un contesto dove l’attenzione sia concentrata sul prodotto piuttosto che sugli
spazi. Lo showroom è sempre ben strutturato, o almeno dovrebbe esserlo. Il contesto è fatto per dare
rilievo alle collezioni ed è diretto ad una clientela evoluta che non si lascia influenzare dal minimalismo o
dal massimalismo.
Lo showroom è anche un modo di presentarsi agli occhi del mondo internazionale. Un modo piacevole di
incontrarsi e quindi un nuovo approccio con il negoziante.
Lo showroom è la carta vincente alla scelta delle collezioni.
Lo showroom è come fosse casa, fatta apposta per mostrare le collezioni.
Lo showroom è un potente strumento di vendita per la presentazione delle collezioni e l’attenzione deve
essere sempre concentrata sulle collezioni. Gli spazi non devono infatti sovrastarle, ma esaltarle!
L’ambiente deve essere moderno, ma non freddo, soft, caldo, accogliente. È importante che la moda non
sia percepita come qualcosa di chiuso e distante ma si deve aprire, utilizzando per fare questo tutte le
nuove modalità di comunicazione. È importante innovare e cambiare rapidamente gli spazi. Insomma,
un’ambiente così dinamico, vivace e movimentato.
Lo showroom è relazioni umane, clienti, progetti, scambi e confronti, risultati, fluidità degli spazi, materiali,
dettagli, riordini, scelte, prove, fatiche e gioie.
E poi si guarda al successo, questo si ha con stile, lo stile del “Prendere l’utilità” dove si presentano al
cliente efficacemente gli articoli, rispondendo alle sue esigenze, soddisfarle. Lo stile “amichevole-rapporto
umano”, questo mira al piacere, al dinamismo, al fascino, al fashionismo. Infine abbiamo lo stile “dei
vantaggi”, cogliere il meglio.
Vivere lo showroom credo sia farsi del bene, il ritmo è alto, le emozioni e le iniziative sono molteplici. E’ una
festa, li dentro sei quasi in diritto a viverla come una festa alla fine, quando la tua passione per il
fashion&luxury tocca le stelle. E’ un girotondo e uno scorrazzare di emozioni.
In showroom tutto è poesia e tutto fa gioco, caspita la fatica in questo bel girotondo c’è.. ma se ami ciò che
fai è magnifico. Tutto fa gioco, tutto fa sorrisi, tutto fa gratitudine, basta giocarsi bene le proprie carte.
Lo showroom di moda, per l’amante della moda, è come un abbraccio che non conosce confini, tanto da
potersi estendere a dismisura.
Bisogna viverlo lo Show nella room, non ci sono altri segreti per far bene e star bene.
Di solito, è la base per una collezione sia di abbigliamento che di accessori. Riesci a trovare quel tessuto,
quella passamaneria che possono diventare il tuo biglietto da visita, ciò che può permetterti di emergere
tra una miriade di competitori. E’ una ricerca lunga, complicata. E devi essere pronto ad una lotta fino
all’ultimo sangue con i fornitori.
Idee, collezioni e i materiali …. per realizzarsi! Essere fashion nell’animo.
I campionari sono studiati per bene, si prendono e si hanno mille accorgimenti, tutto è realizzato con una
precisione certosina.
E’ bella la storia dei fasonisti addetti ai lavori e appassionati che frequentano la location della quale stiamo
parlando, ma la vera chicca è il mistero che con trasparenza, circonda questo luogo paradisiaco, dove
animo, impegno e dedizione lasciano energie a non finire.
Per coloro i quali lavorano in showroom, ci sono delle regole basilari: accogliere i clienti, ascoltarsi, valutare
all’unisono e consigliare.
I più grandi e famosi showroom sono in Francia a Parigi negli Champs Elysees e nella Quinta Strada a New
York. (anche se credo che ora con l’evento dei mercati arabi, Dubai e Abu Dabi forse i più grandi showroom
si stiano trasferendo li.).
Da Roma a Milano, da Parigi a Londra, da New York a Vancouver, da Hong Kong a Singapore, da Tokyo a
Dubai… gli showroom hanno fatto il giro del mondo, sono un cuore fashion, pulsante in ogni dove,
emanando musica, luci, forme e colori, voci e suoni incontrastabili.
Che fiaba lo Showroom!
E’ il nuovo fenomeno. E’ sempre ogni anno, un nuovo fenomeno.
E’ in continua evoluzione e cambiamento, è sempre l’apice.
Da questo momento in poi gli studi di ricerca hanno iniziato a studiare il fenomeno.
E’ una cosa che facciamo tutti o quasi tutti, quelli che hanno in tasca uno smartphone connesso ad internet,
la ricerca avviene già prima di uscire di casa, o col telefono o col proprio pc, tramite quei siti specializzati di
confronto prezzi, ipotizziamo uno scenario: una ragazza che voglia acquistare una borsa o un accessorio o
un paio di scarpe, che fa? Va su uno dei siti che offrono il confronto dei prezzi, e non sto qui ad indicarli
perché saranno oggetto di studio di altro post con le relative app sul cellulare, e cerca le scarpe di suo
gradimento col relativo prezzo. Poi che fa? Si fida mica di acquistarle, cioè pagarle in anticipo e aspettare
che arrivino dopo qualche giorno a casa sua senza averle provate prima?
Si reca allora nei negozi della sua città ed inizia il giro di perlustrazione per trovare la scarpa di suo
interesse, la trova, la prova, la calza, ci cammina sopra, la abbina con la gonna, con la giacca, insomma, fa
tutte le sue prove, vede il prezzo, fa il calcolo della convenienza, cioè, prezzo di vendita, il commerciante mi
farà uno sconto? glielo chiedo? valuta la convenienza, valuta quindi prezzo dell’acquisto fisico-reale-
immediato (pago, me le prendo, me le porto a casa, le indosso, senza dover aspettare il corriere per la
consegna), con quello on line (sarà compreso il trasporto?) e poi decide se acquistare il prodotto dal
commerciante o col canale on line. Questo è lo showrooming.
Si showrooming, il fenomeno che accade in Showroom, che soave spettacolo, quanta bellezza, un luogo
tutto speciale, travolgente, effimero, caotico ma tranquillo, vivace ma calmo, grande ma cosi piccolo,
freddo ma caldissimo, appariscente ma un bel nascondiglio.
Che fiaba lo Showroom!
E alla sera, le porte dovrebbero chiudersi e tutti a casa, in attesa del giorno dopo. Ma dormire e sognare
sotto il cielo stellato, tra quel mondo incantato non sarebbe poi cosi male!
In Showroom si fanno affari, la “mostra in salone” è un affare.
Qui dentro si parla di moda, business, crescita, risultati e conseguenze. Qui si parla di interesse, quello
puro, ci si documenta, qui si cambia, si corre sul treno delle tendenze e si è fashion.
Prezzi, vendite, articoli, condivisioni, sfilate, estensioni, garanzie, ammirazioni, scelte, sguardi al futuro
senza mai dimenticare il passato, valori, conoscenze, adrenalina.
Che fiaba lo Showroom!
Se sei un “fashionista” come me, lo Showroom è il posto del cuore. E’ dove avviene un racconto speciale
E immaginario, surreale e fantastico, della fiaba più bella.
La password per vivere questa atmosfera e questo mondo? : FUN!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...