Pitti Bimbo 85: gli highlights dei lanci, progetti speciali e rientri

photo1a.jpg
548 collezioni attese (erano 498 nella precedente edizione estiva), di cui 327 provenienti dall’estero (il 55% del totale) e oltre 5.600 compratori e un totale di oltre 10.000 visitatori all’ultima edizione estiva. 159 marchi tra nomi nuovi e rientri, una superficie espositiva di 47.000 metri quadrati. Questi i numeri di Pitti Bimbo, dal 22 al 24 giugno 2017 alla Fortezza da Basso di Firenze, il più importante salone internazionale per la moda e il lifestyle del bambino, e piattaforma di tendenze, business e comunicazione.

ITALIA: 03 zerotre, Axb Riccione, Bamboom, Baronio Little, Buzz Italia, Conti Confetteria Milano, Cromatina, Dolce&Gabbana, eKoala, F**k, Filobio, Gaialuna, Gilde Scarti e Mestieri, Giuseppe Junior, Giuseppe Papini Girl, I Pinco Pallino, Inglesina, Lab84, Lagoa World, Lelly Kelly, Les Gamins, Maghi e Maci, Magnifica LuLù & Hilly’s, Maperò, Milk&Friends, Neil Barrett, Nina Handmadewithlove, OJI, Plume, Primigi, Roberto Cavalli Junior, Ronnie Kay, Sergio Tacchini, Stella Jean, Streghe in Bikini, Unsigned, Voganto Kids, Walkey, White Sand

Non c’è solo la presenza speciale di Dolce & Gabbana, al debutto assoluto in fiera, fra gli highlights di Pitti Bimbo 85a edizione, ma una serie di altri appuntamenti molto gustosi. A cominciare da Roberto Cavalli che rilancia la sua linea Junior con il popup “Baroque Leopard”. Nata nel 2000 per ampliare l’offerta della griffe, la collezione bimbo ritorna a essere sviluppata internamente e distribuita direttamente dalla Maison. Il mondo glamour del brand è declinato in versione for kids. Un universo dove regnano i colori, le stampe floreali e le iconiche grafiche animalier. Venerdì 23 giugno sarà presentata alla stampa e ai buyer l’intera collezione P/E 2018, con un esclusivo evento alle Serre Torrigiani.

Inoltre: Herno sceglie una nuova location – al piano inferiore del Padiglione Centrale – per presentare la sua nuova collezione dal tratto contemporaneo; c’è l’importante rientro di Giuseppe Junior, la collezione “in mini” di Giuseppe Zanotti; vi è il debutto di Neil Barrett, che presenta la nuova collezione PE 2018 e il suo lifestyle in uno spazio al piano inferiore del Padiglione Centrale.

Debutta poi al salone lo storico brand italiano Inglesina con l’anteprima della nuova collezione 2017/18: una selezione dei nuovi prodotti in versione new denim, protagonista di un’installazione home-design all’interno della sezione Fancy Room; Stella Jean, brand entrato a far parte del gruppo UCW Unique Children Wear, torna a Pitti Bimbo e presenta il suo nuovo corso al piano inferiore del Padiglione Centrale; Joshua Sanders va in scena al piano inferiore del Padiglione Centrale puntando su un’impostazione dal mood contemporaneo; I Pinco Pallino, marchio acquisito dal gruppo cinese Little Star Brands, lancia la nuova collezione SS18 in uno spazio al piano terra delle Costruzioni Lorenesi, assieme alla collezione Little Star; mentre BonTon presenta la nuova collezione ampliando la superficie espositiva e prendendo uno spazio importante all’interno della sezione ‘Pitti Bimbo’.

Da ricordare anche che dopo il successo della prima collaborazione, il marchio di denim kidswear dei Paesi Bassi Vingino e la stylist delle celebrities olandese Danie Bles rinnovano la loro sinergia creativa per la terza collezione Bydanie x Vingino, una speciale capsule per ragazze. Con un mood da “Venice Beach incontra Ibiza“, in questa nuova collezione per la P/E 2018 il team creativo Vingino e Danie Bless danno vita a 16 stili different. Da rilevare anche le presenze di Tommy Hilfiger, che partecipa per la prima volta a Pitti Bimbo, presentando la propria collezione di calzature a ‘Sport Generation’; Scotch & Soda torna a Pitti Bimbo con uno spazio importante situato al Piazzale delle Ghiaia; il rientro all’interno dello spazio ‘Sport Generation’ del brand argentino La Martina; Bensimon presenta il suo mondo e il suo french style nell’universo di ‘Sport Generation’; e poi la partecipazione a Pitti Bimbo di SemSem, brand newyorkese di luxury lifestyle.

C’è poi l’accoppiata degli spazi “Kid’s Evolution” e “Fashion Comics”. Il primo è il progetto di Alessandro Enriquez con Pitti Immagine che si rivolge a un pubblico di buyer ipersofisticato, tra cui i più importanti department store. A Pitti Bimbo 85 è presente una selezione di designer che fanno ricerca nella moda “per grandi” e che si cimentano anche in capsule collection in formato kids. Visibile al Piano Inferiore del Padiglione Centrale, il progetto a 360° ha intercettato le esigenze di top retailer internazionali, che lo hanno testato positivamente e sostenuto, tra i quali Luisaviaroma, yoox.com, Harvey Nichols e la Rinascente Milano. Ecco i nomi di questa edizione: Cor Sine, Little Shilpa, Riccardo Comi, The Dots, Bad Deal, Kids Loves Dogs. per questa stagione i designer realizzeranno una capsule con SpongeBob Gold.

“Fashion Comics” è invece una selezione di brand del kidswear ispirata agli Orsetti del Cuore. Nato anche in questo caso da un’idea del vulcanico stilista Alessandro Enriquez e realizzato in collaborazione con Pitti Bimbo, lo spazio ha per protagonisti i Care Bears (gli Orsetti del Cuore) che festeggiano 35 anni. Una selezione di brand realizzerà dei capi con i noti personaggi, che diventeranno soggetto di una capsule e di mini outfit in special edition per l’occasione. Parte del ricavato della vendita verrà devoluto ad un progetto di Oxfam. I marchi coinvolti: 10×10 Anitaliantheory, Ice Iceberg, Iglo+Indi, Mc2 Saint Barth, Mimisol, N.21 Kids.i, concepiti per lasciare il segno assecondando la filosofia del mix & match per cui lo stilist è diventato celebre in questi anni. Lo stile boho chic e un’attitudine vintage incontrano materiali esclusivi e un tocco glam. Appuntamento alla Sala della Volta dell’Area Monumentale.

“Fashion Comics” e “Kid’s Evolution” sanno celebrati con un cocktail giovedì 22 giugno alle ore 16.30, all’interno del Cavedio, al Piano Inferiore del Padiglione Centrale.

Ci sono poi i progetti delle riviste: “Luna”, “kid’s wear Magazine” e “Milk Magazine”. Il magazine tedesco, piattaforma B2B, “Luna” propone la seconda edizione del suo “Luna Journal Livestream”, format di video-interviste a personaggi del mondo del childrenswear, realizzate dal vivo alla Fortezza da Basso e trasmesse in streaming sulle piattaforme online della rivista. Il livestream sarà disponibile su Lunajournal.biz dalle 10 alle 17, giovedì 22 e venerdì 23 giugno, mentre lo spazio del magazine sarà al Piano Inferiore del Padiglione Centrale.

“kid’s wear Magazine” presenta il libro “Storytelling” di Achim Lippoth, con una mostra fotografica e un book signing nell’area ‘Apartment’ giovedì 22 giugno, alle ore 17, alla presenza dell’autore. Il libro ripercorre la carriera del fotografo tedesco, che da sempre ha concentrato la sua ricerca artistica sul mondo dei bambini, con un approccio dalla forte spontaneità, rendendoli protagonisti assoluti.

Infine c’è “Milk Magazine”, con “Milk Magazine: la moda segna il passo”. Quando il childrenswear francese propone le sue creazioni per la prossima stagione A/I 2017-18, “Milk” amplia ancora di più la sua offerta. “Matti per il caramello, i bambini di “Milk Magazine” lo macchiano con un goccio di latte. Assaggiano marshmallows e osano il verde spinacio o il color menta, concedendosi una manciata di mirtilli”, indica il comunicato ufficiale dell’iniziativa che unisce fashion e divertimento ludico per i più piccoli.

Copyright © 2017 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...